Libri all’antica o…

Lo ammetto, in fatto di libri sono un tipo all’antica.
Sarà che per un buon numero di anni della mia vita sono stato libraio, ma al concetto di libro associo immediatamente l’idea del libro con le pagine di carta.
La sensazione tattile, l’odore della carta stampata, i segnalibro di varie forme e colori… sono tutte cose che fanno nascere e alimentano l’amore per i libri e la lettura.
Ricordo ancora quando, nel momento in cui ho passato di mano la proprietà della libreria, armato di tanti scatoloni, ho fatto man bassa di tutti quei libri che volevo possedere nella mia libreria di casa.
La conseguenza fu quella di trovare posto, in casa, per altri due mobili da adibire a libreria.
Nel corso degli anni, ho cominciato ad alternare alla lettura di libri tradizionali, e-book scaricati sul PC.
Solitamente si trattava, per lo più, di manuali che spiegavano cose alle quali ero interessato (imparare ad usare un software, imparare tecniche applicabili al mio lavoro, imparare a migliorarsi interiormente…)
Insomma, non mi sono mai cimentato nella lettura di un romanzo dallo schermo di un PC.
Non mi attirava l’idea.

Ma intanto l’offerta di libri in formato elettronico aumentava, aumentava, aumentava…
E allora, inutile restare fermi sulle proprie convinzioni quando il mondo va in una direzione diversa.
Il miglior modo di visualizzare e leggere un libro è farlo con un lettore nato appositamente per quello.
Un E-reader
Ho rotto il ghiaccio con un modello abbastanza modesto per provare l’effetto della lettura di un libro (un romanzo, questa volta) utilizzando questo pratico lettore.
Pur essendo restio a ritrattare le mie convinzioni, cercando ogni possibile lato negativo per motivare la mia preferenza verso i libri di carta, ho dovuto, mio malgrado, ammettere tutte le positività di quello strumento tra le mie mani.
Ho iniziato caricando in modo compulsivo titoli su titoli. Una tale mole che non mi basterebbero gli anni di una vita per leggerli tutti.

Lati positivi dell’e-reader

  • Leggerezza e praticità: in pochi grammi posso portare con me l’equivalente di montagne di libri. Quando mi prendo un giorno di vacanza non perdo tempo per scegliere il libro da portare con me e soprattutto non occupo spazio con voluminosi tomi. Con l’e-reader posso portare con me l’intera collezione di libri e scegliere al momento quale mi attrae di più in quel preciso momento.
  • Praticità. Vogliamo mettere la semplicità di tenere in mano un piccolo schermo rispetto ad un libro di centinaia e centinaia di pagine?
  • Interattività: mi posso permettere di sottolineare ed evidenziare i passi che mi sembrano più interessanti. Utilissimo quando si leggono manuali e libri concettuali.
  • Il lettore, inoltre, è ben altra cosa rispetto un tablet o un PC perché è ottimizzato per la lettura: è antiriflesso e la lettura risulta molto facile e riposante per la vista.
  • L’incredibile offerta di libri a costo zero di cui Amazon è uno dei più grandi fornitori.
  • L’incredibile durata della batteria. È semplicemente sbalorditiva: d’accordo, visualizzare semplice testo non consuma tanta batteria, ma è piacevole contare su una durata del genere!
In conclusione,
Posso dirlo? Ho scoperto un mondo.
Amo sempre la versione di carta dei libri.
Semplicemente, sono due cose diverse, ma finalizzate ad uno stesso obbiettivo:
il piacere della lettura.